Outlook 2010 – Gestione di multiple account su Exchange Server

0
1036

Sovente il personale è comune alle due o più società e si ha quindi l’esigenza che una persona possa gestire più di un indirizzo di posta, spedendo e ricevendo mail dai diversi account senza confondersi e senza dannarsi troppo. In passato la presenza di Exchange Server in azienda rappresentava una notevole complicazione, poichè per consentire ad un utente dell’Azienda 1 di scrivere con l’indirizzo del suo “alter ego” dell’Azienda 2 bisognava ricorrere a stratagemmi dei più vari (multipli profili di Outlook, account POP3 fittizi, diritto “invia come” da concedere agli utenti o ai gruppi di distribuzione tramite Active Directory, software di terze parti, ecc.). Outlook 2010 ha introdotto la possibilità di gestire fino a 3 account Exchange contemporanei sullo stesso profilo e la soluzione potrebbe essere comoda per parecchie realtà.Vediamo i semplici passi per poter gestire al meglio una situazione come quelle descritte.

Configuriamo il primo account come sempre, probabilmente tramite la configurazione automatica. Per configurare il secondo account dovremo chiudere Outlook, verificando magari anche con il task manager che il processo OUTLOOK.EXE non sia in memoria ed eventualmente forzandone la chiusura.
Apriamo quindi il pannello di controllo e cerchiamo l’icona Posta elettronica

Pannello-di-controllo

Clicchiamo quindi su Account di posta…

Account-di-posta

Clicchiamo su Nuovo… e quindi su Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server aggiuntivi

Configura-manualmente

Selezioniamo la voce Microsoft Exchange o servizio compatibile e scriviamo nella finestra successiva l’indirizzo del server Exchange e una porzione del nome utente, cliccando poi su Controlla nome

Server-e-nome-utente

Selezioniamo l’account di nostro interesse dall’eventuale elenco e confermiamo (il campo Nome utente  dovrebbe popolarsi con l’indirizzo email). Cliccando su Fine ci troveremo con il secondo account visibile nell’elenco

 Clicchiamo su Chiudi e apriamo Outlook.

Alla eventuale richiesta di username e password inseriamo le credenziali dell’utente relativo all’account appena configurato.
Possiamo notare che nella colonna di sinistra sono presenti i due account di Exchange Server

Provando a scrivere un messaggio notiamo che sopra al campo relativo al destinatario è comparso un pulsante Da: che se premuto consente di selezionare uno dei due account.

Andando a vedere nella posta in arrivo del secondo account troviamo il messaggio appena scritto e, cliccando su Rispondi notiamo che il mittente risulta già essere quello corretto

Ovviamente abbiamo accesso anche alle altre risorse della mailbox relativa al secondo account.