vCenter Server Appliance (vCSA) è basato sulla distribuzione Suse (SLES 11 SP3) e comprende il vCenter server e il vFabric Postgres database. (Resta comunque la possibilità di usare un db Oracle esterno).
vCenter Server Appliance contiene tutti i componenti e i servizi necessari per far girare vCenter Server 6.0 ed è un’ottima alternativa all’installazione di vCenter Server su un sistema Windows (evitando di doverlo installare e comprare una licenza MS).

L’installazione di vCSA 6.0 è differente rispetto alle precedenti versioni. Sulle versioni 5.0, 5.1 e 5.5 vi era la necessità di importare un OVF template (.ova) contenente tutta la macchina e la configurazione iniziale avveniva proprio durante il deploy di questa file .ova per poi proseguire via web nel sito amministrativo. Nella versione 6.0 occorre partire come se stessimo installando un prodotto sul nostro pc, ovvero montando una immagine ISO.

Prima di tutto installiamo il Client Integration plugin entrando nella cartella vcsa presente nella root della iso e clicchiamo sul file VMware-ClientIntegrationPlugin-6.0.x.exe.

vcsa-Install-1

vcsa-Install-2

vcsa-Install-3

Una volta installato il plugin, eseguiamo il file chiamato “vcsa-setup.html” e partiamo con la creazione dell’Appliance.
Inizialmente la pagina verificherà la presenza del plugin appena installato e InternetExplorer chiederà l’autorizzazione per la sua esecuzione:

vcsa-Install-4

ATTENZIONE: Se il plugin non verrà individuato, la procedura ne richiederà in automatico l’installazione.

vcsa-Install

clic su Installa o Aggiorna per avviare la procedura guidata dell’nstallazione dell’Appliance vCenter Server.

vcsa-Install-5

In questo caso procederemo con l’installazione.
Dopo aver accettato l’EULA, la procedura ci richiederà di indicare l’IP del nostro server ESXi sul quale deployare il vCSA con le credenziali per accederci.

vcsa-Install-6

Forniamo le credenziali che verranno impostato per il nostro vCSA:

vcsa-Install-7

Le possibili installazioni sono le seguenti:

Embedded Platform Services Controller

Tutti i servizi in bundle con la Platform Services Controller sono installati nella stessa virtual machine insieme al vCenter Server. vCenter Server con embedded Platform Services Controller è consigliato per piccole installazioni.

Platform Services Controller esterna

Tutti i servizi in bundle con la Platform Services Controller e il vCenter Server sono installati su appliance differenti.Occorre prima installare la VMware Platform Services Controller su una virtual appliance e successivamente installare il vCenter Server su un’altra virtual appliance. Questa configurazione è consigliata per grandi installazioni.

vcsa-Install-8

Compiliamo i parametri per il nostro SSO

vcsa-Install-9

Il passo successivo è la richiesta del dimensionamento. vCSA ha 4 possibilità:

vCSA-6.0-Appliance-Sizes

vcsa-Install-10

Proseguiamo con la scelta del nostro datastore, la configurazione del database Postgres, l’indirizzo IP che dovrà avere.

vCSA 6.0 Appliance – accesso

L’accesso in vCSA 6.0 appliance è stato modificato. infatti non si ha più l’URL classico con la porta 5480 per controllare e gestire il vCenter Server appliance. Ora vi sono 3 metodi:

  • vSphere Web Client UI
  • Appliance Shell
  • Direct Control User Interface (DCUI)

Differenze tra vCenter  6.0 (Windows) e vCSA 6.0

vCSA 6.0 supporta la maggior parte delle features che sono supportate nella versione Windows di vCenter server. Di seguito la tabella riepilogativa:

vSphere-6.0-feature-Comparision-betwwen-vCenter-windows-and-vCSA